le ciliege e il ciclista

Lui e il ciclista

Stasera mi sembra di aver trovato un posto in mezzo al caos della mia città. Dopo aver cenato con le ciliege che ancora mi raccontano della primavera mi sono spinto fuori.

L’afa di questa notte di Luglio continua a farsi prepotente; eppure è  mezzanotte.

Mi piace pensare mentre mi perdo tra le vie laterali della città; forse sono le gambe, che come una dinamo,danno energia alla mia immaginazione.

Qualche passo alle mie spalle sento avvicinarsi una bici, giusto in tempo per spostarmi un pò a sinistra ed evitare un ragazzo che, cuffie sulle orecchie, corre a perdifiato lungo il marciapiede.

Proprio questa sera in città c’è un concerto di quel cantante famosissimo.

Forse questo ciclista torna da là e considerando la forza con cui spinge sui pedali sarà stata una gran bella serata.

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Lui e il ciclista

  1. Le serate che danno la forza di spingersi avanti, oltre, verso il futuro, verso altre mete. Tutte quelle serate, bisognerebbe ricordarsele quando sembra che non valga la pena. E invece sì.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...