Sull’Argo, a bord(atin)o

Guidarono al vello d’oro Argo, la solida nave

Ingredienti per il bordatino con la zucca:

300gr di zucca

300 gr di farina di mais

150 gr di fagioli spagna

200 gr di fagioli cannellini

400 gr di cavolo nero

2 spicchi d’aglio

1 cipolla rossa

2 cucchiaio di salsa di pomodoro

olio evo

1.5 l di acqua

sale e pepe

Dopo aver lavato il cavolo, sbollentarlo, tagliarlo a striscioline e metterlo da parte. Preparare un soffritto con cipolla, l’aglio e abbondante olio di oliva, infine, aggiungere la zucca tagliata a cubetti. Quando la zucca  inizierà  ad ammorbidirsi, aggiungere il pepe, i cucchiai di salsa di pomodoro, una tazza d’acqua e far cuocere per cinque minuti.Aggiungere, poi, un litro d’acqua, i fagioli, il cavolo e una presa di sale. Dopo 15 minuti frullare formando un composto omogeneo ed aggiungere la farina di mais, lasciando cuocere per altri 20 minuti.
Servire con olio e pepe.
Curiosità:
Il Bordatino è una ricetta della tradizione toscana poco conosciuta e che trae le sue origini dalle lunghe traversate compiute dalle imbarcazioni livornesi che trasportavano grano saraceno. I marinai la cucinavano a bordo ( ecco il “bordatino”). Noi abbiamo aggiunto la zucca e la sua dolcezza ci ha fatto pensare alla lunga traversata greca.
Non vi resta che provare e vi perderete tra sapori semplici e ricordi di tempi che furono.
Con questa ricetta partecipiamo al primo contest di Cesca  A TUTTA ZUCCA

E al contest di Giorni senza fretta

Annunci

Un pensiero su &Idquo;Sull’Argo, a bord(atin)o

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...