Intreccio integrale di rovi e noci (Crostata integrale alle more e noci)

“L’uccello con la spina nel petto segue una legge immutabile; è spinto da non sa cosa a trafiggersi, e muore cantando. Nell’attimo stesso in cui la spina lo penetra, non ha consapevolezza della morte imminente; si limita a cantare e a cantare, finché non rimane più vita per emettere una sola altra nota. Ma noi, quando affondiamo le spine nel nostro petto, sappiamo. E lo facciamo ugualmente. Lo facciamo ugualmente.”

Uccelli di Rovo

Ingredienti Crostata per uno stampo dal diametro di 28 cm:

– 270 gr di farina integrale Molino Chiavazza;

– 70 gr di zucchero di canna;

– 40 gr di latte scremato;

– 1 uovo;

– 5 gr di lievito per dolci;

-350 gr di confettura di more di rovo Santa Rosa;

-15 grammi di noci;

– un pizzico di sale;

– scorza di limone.

Riunire in una ciotola tutti gli ingredienti secchi, farina integrale setacciata, lievito, zucchero di canna e aromatizzarli con la scorza grattugiata di limone.

Unire, al centro, un uovo e il latte. Mescolare il tutto, inglobando le polveri. Trasferire sul piano di lavoro ed impastare fino ad ottenere un panetto compatto. Se l’impasto risulta appiccicoso, aggiungere altra farina.

Una volta pronto, avvolgere il panetto nella pellicola trasparente e lasciar riposare in frigo per almeno mezz’ora. Trascorso questo tempo, riprendete il panetto di pasta frolla e mettetelo sul piano infarinato.Stendete la sfoglia per uno spessore di circa 4 mm, e con l’aiuto del mattarello posizionate la pasta su una tortiera, precedentemente imburrata e infarinata. Eliminare gli eccessi di pasta sui bordi e bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta. Versare la confettura e livellarla con un cucchiaio, aggiungere le noci polverizzate e decorare la crostata a vostro piacimento.

Infornare in forno preriscaldato a 180°c per 40-45 minuti.

Una volta raffreddata, togliere la crostata dallo stampo e servirla in un piatto da portata.